Notizia Oggi

Stampa Home

Lite in stazione dopo che un marocchino aggredisce una nigeriana

Per il giovane aggressore si sono aperte le porte del carcere
Articolo pubblicato il 20-06-2016 alle ore 21:38:37
Lite in stazione dopo che un marocchino aggredisce una nigeriana 2
Foto d'archivio

E' sfociato in una violenta lite, e si è conclusa con un arresto e due denunce, il furto tentato ieri mattina attorno alle 6 alla stazione di Novara. Alcuni testimoni hanno allertato il 113 e sul posto gli agenti della volante hanno trovato ancora alcuni tra i coinvolti, mentre altri si erano già allontanati. C'erano tre donne nigeriane e un ventenne di nazionalità marocchina.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, il ventenne marocchino avrebbe aggredito una delle tre donne, colpendola con calci e pugni per rubarle il telefono, mentre due complici lo aiutanvao tenendola ferma.

Il ventenne è stato arrestato, poi gli agenti hanno rintracciato i suoi complici, per i quali sono scattate le denunce. Parallelamente il questore ha emesso cinque fogli di via, notificati a tutti i soggetti coinvolti. Nei confronti dell’arrestato è stato emesso il provvedimento dell’avviso orale, visti i diversi precedenti per rapina del soggetto. Il marocchino è stato portato in carcere, a disposizione dell'autorità giudiziaria competente.

 

Attualità

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...