Notizia Oggi

Stampa Home
Nessuna risorsa aggiuntiva per le stazioni in crisi

Lo sci in crisi? Il Governo risponde picche

Protesta il deputato Roberto Simonetti, che aveva chiesto interventi drastici
Articolo pubblicato il 04-02-2016 alle ore 17:49:40
Foto da www.alpedimera.mobi.it
Lo sci in crisi? Il Governo risponde picche 3

Crisi tra gli operatori dello sci per la poca neve, ma il Governo non mette mano a misure extra. Lo ha detto il Ministero dello sviluppo economico a fronte di un'interpellanza parlamentare che aveva come primo firmatario il deputato biellese Roberto Simonetti. 

«Neanche di fronte all’inverno più caldo e secco degli ultimi anni - sbotta Simonetti - il Governo ha mostrato sensibilità verso le imprese turistiche operanti nel settore degli sport invernali, messe in gravissima difficoltà dalla totale mancanza di neve. Avevamo proposto di adottare misure di carattere normativo e finanziario a sostegno di queste imprese, ma la risposta è stata sconcertante».

In effetti, il Ministero dice che nuove misure potranno anche essere valutate, ma per il momento l'ìnvito è quello di usare gli strumenti finanziari già in essere. «In pratica - chiosa Simonetti - invece di concedere finanziamenti che avrebbero fatto respirare l’intero settore, il Governo ha fatto finta di niente proponendo normalissime misure fondate sul prestito. Oltre al danno quindi per queste imprese è arrivata anche la beffa: restituire con gli interessi i soldi presi in un momento di estrema difficoltà».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...