Notizia Oggi

Stampa Home

Lo Street food festival sbarca a Gattinara

Tre giorni dedicati al cibo da strada
Articolo pubblicato il 29-09-2016 alle ore 22:13:10
Lo Street food festival sbarca  a Gattinara 2
Foto d'archivio

Lo Street food festival sbarca a Gattinara con una “tre giorni” tutta dedicata al cibo da strada, non soltanto italiano.
E’ una delle novità per il periodo natalizio emerse nel corso della riunione che si è tenuta la scorsa settimana a villa Paolotti tra i commercianti e l’amministrazione cittadina.
Archiviato da poco il successo della Festa dell’uva, Gattinara non perde tempo e punta alle prossime iniziative. Che nella città del vino guardano subito al Natale.


E così dal 9 all’11 dicembre i tradizionali mercatini avranno una marcia in più. Per tre giorni Gattinara infatti ospiterà il festival del cibo da strada, con oltre 40 bancarelle dislocate lungo i corsi Cavour e Vercelli.
«Abbiamo deciso di valorizzare queste due strade - dice l’assessore al commercio, Elisa Roggia - perché durante le manifestazioni sono sempre un po’ svantaggiate rispetto al centro. Con lo street food si terranno spettacoli che vedranno l’esibizione di artisti da strada e varie attrazioni artistiche. Domenica 11 dicembre insieme al festival poi avrà luogo il tradizionale mercatino di Natale, con stand questa volta dislocati lungo tutti i corsi».


Domenica successiva, 18 dicembre, invece sarà dedicata ai più piccoli e alle famiglie, con la presenza di Babbi Natale, il lancio dei palloncini, la premiazione dei presepi e una serie di giochi lungo corso Cavour e nella centrale piazza Italia.
Per il periodo natalizio la città sarà illuminata con le decorazioni che erano state preparate dagli stessi commercianti, ma che quest’anno saranno rimesse a nuovo e incrementate grazie ad una ditta specializzata. In particolare verrà dato risalto, con “effetti speciali”, al centro storico e alla fontana di piazza Italia. «Le illuminazioni del centro - dice Roggia - ormai hanno qualche anno e devono essere rimesse a nuovo. Ne approfittiamo per renderle ancora più belle».


Sempre nello stesso incontro è stata confermata l’intenzione di realizzare un evento, sempre diverso, un sabato al mese. «Si partirà da aprile - conferma il sindaco Daniele Baglione - gli appuntamenti saranno un po’ da inventare, potrebbero essere costituiti ad esempio da un’edizione di “Applauditissimo”, o da una caccia al tesoro, sempre comunque con negozi aperti e musica fino alla mezzanotte. Valuteremo insieme ai commercianti le iniziative da intraprendere». Mentre saranno gli studenti delle scuole cittadine ad inventare il nome della manifestazione attraverso un concorso. «Prosegue - conclude Baglione - la collaborazione tra il Comune, l’oadi “Gattinara in...” e la Pro loco. Tutti lavoriamo in un’unica direzione: e questo non può che essere positivo per Gattinara».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...