Notizia Oggi

Stampa Home

L'orchestra di fiati di Borgosesia incanta ancora Castrocaro

Standing ovation a fine concerto
Articolo pubblicato il 18-09-2016 alle ore 09:47:05
L'orchestra di fiati di Borgosesia incanta ancora Castrocaro 2
L'orchestra di fiati di Borgosesia

Per l'ottavo anno l’Orchestra di fiati “Città di Borgosesia” si è esibita al concerto di gala al padiglione delle feste di Castrocaro Terme. Più di cinquecento spettatori hanno applaudito l'esibizione del Corpo musicale cittadino, conclusa da quattro bis.


«Prima di presentare il concerto - scrive Piera Mazzone, direttore della biblioteca di Varallo, presente al concerto -, il musicista Andrea Vaudano ha fatto una breve premessa sulla storia di questo corpo musicale che ha fatto un “salto di qualità” passando da banda a Orchestra di fiati, pur essendo composta da “amatori della musica” che si ritrovano insieme, riuniti sotto la guida prestigiosa del maestro Giancarlo Aleppo, personalità di spicco nel campo musicale bandistico, compositore e direttore di orchestra».


Il programma ha spaziato fra diversi generi, da una marcia del francese Suppé alla Serenata Granada di Isaac Albeniz, dall'American Suite del compositore ceco Antonin Dvorak a un brano di Irving Berlin. «Gli applausi calorosissimi, seguiti da una standing ovation, hanno contribuito a rifocillare l’entusiasmo dei musicisti - osserva Mazzone - che si sono esibiti in ben quattro bis, da Kalinka a Instant concert, con la spiritosa presentazione degli strumenti, a Hot Toddy, concludendo la serata con la riproposizione di “Con te partirò”».


Nell’intervallo fra prima e seconda parte del concerto ha portato il saluto il presidente dell’Orchestra di fiati Guerrino Cereda, che ha consegnato una targa ricordo al proprietario del complesso termale, Ettore Sansavini (che ha sottolineato «il livello qualitativo sempre migliore, che rende la serata indimenticabile»), e a Laura Servadei, presidente del Corpo bandistico “Orsini” di Castrocaro Terme e Terra del Sole, gemellato con l’Orchestra borgosesiana. I rappresentanti istituzionali della città di Borgosesia, Paolo Tiramani e Costantino Bertona, si sono detti «orgogliosi del biglietto da visita musicale che porta in giro per l’Italia il nome di Borgosesia».
Nella giornata di domenica c'è stata anche l'occasione di premiare due coppie borgosesiane che festeggiavano i venticinque e i cinquant’anni di matrimonio: Michele Fornaro e Maria Giulia Vercelli e Giovanna Bracchi e Pierfranco Velatta.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...