Notizia Oggi

Stampa Home
L'impresa del personal trainer

Luca Colli rinuncia alla salita rapida al Monte Cook

Ha però puntato a scalare il Tititea a 3083 metri
Articolo pubblicato il 15-01-2016 alle ore 07:16:15
Luca Colli
Luca Colli

Luca Colli deve rinunciare al Monte Cook. Il personal trainer molto conosciuto in Valsesia è stato fermato dal tempo, le condizioni del percorso erano proibitive a causa del caldo. Niente salita a tempo di record per il trainer seguito dalle guide alpine di Alagna Andrea Degasparis e Michele Cucchi. Ha però deciso di andare alla conquista dei 3083 metri del Tititea, raggiunto in 4 ore e 30 minuti.

Luca Colli si è posto l'obiettivo di diventare l’uomo più veloce dell’Oceania. Per centrare il risultato i pezzi del mosaico da comporre per il personal trainer di Vigevano, ma “adottato” da Alagna Valsesia, sono in tutto tre: il primo, inserito ad aprile, ha avuto come scenario il Monte Wilhelm (4.509 metri) in Papua Guinea, salito in velocità con un tempo di 2 ore e 5 minuti. Il secondo, il Monte Cook, purtroppo non è stato possibile concluderlo.

 

 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...