Notizia Oggi

Stampa Home

Maggiora ha perso il Gran Premio di motocross: si correrà a Ottobiano

Ambizioni importanti nel campo degli Action Sport
Articolo pubblicato il 23-03-2017 alle ore 12:20:19
Maggiora ha perso il Gran Premio di motocross: si correrà a Ottobiano 2
Maggiora ha perso il Gran Premio di motocross: si correrà a Ottobiano 2

E' ufficiale: il Gran Premio d’Italia di motocross si svolgerà quest’anno sul circuito internazionale di Ottobiano (Pavia), anziché sul circuito di Maggiora. Lo comunica la 8M Sport Group, nuovo gruppo nato dall'unione di Maggiora Park e Ottobiano Motorsport. Invariata la data: la prova si svolgerà tra sabato 24 e domenica 25 giugno. A determinare il trasferimento è ovviamente il fatto che la pista di Maggiora è tutt'ora sotto soquestro per una serie di ipotesi di reato ambientali ed edilizi.

L'obiettivo strategico dell'operazione è di creare quindi un grande network di impianti dedicato agli Action Sport che con i suoi progetti di qualità, l'alto livello organizzativo e le migliori infrastrutture, possa contribuire allo sviluppo del business del settore su scala internazionale.

«Con questa fusione abbiamo ottenuto un risultato davvero importante - ha commentato Stefano Avandero, amministratore di 8M Sport Group –. Per noi è sicuramente un passo determinante in questo momento, sia per dare nuovo slancio al progetto di Maggiora, sia per lo sviluppo di nuove iniziative, che realizzeremo insieme con grande impegno e determinazione. Con Ottobiano Motorsport abbiamo molti elementi in comune, il più importante è la visione dello sport come esperienza unica e totalizzante, per appassionati e sportivi. Intanto, stiamo continuando a lavorare per arrivare quanto prima alla soluzione del problema burocratico che sta affrontando la struttura di Maggiora, che vogliamo torni ad essere al più presto protagonista del nostro sport».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...