Notizia Oggi

Stampa Home

Maggiora, lascia il marito e si porta via la figlia: il giudice le impone di tornare

La magistratura tutela la minorenne
Articolo pubblicato il 04-08-2016 alle ore 07:11:21
Maggiora, lascia il marito e si porta via la figlia: il giudice le impone di tornare 3
Foto d'archivio

Un commerciante di Maggiora abbandonato dalla moglie, che si è portata Bologna pure la figlioletta, in casa del suo nuovo compagno. E scoppia il caso. Il tribunale civile di Novara ha imposto alla donna di tornare indietro e di attendere la fine della separazione, perché non può portarsi via la figlia come fosse una valigia. 

Ma lei non ci sta, e fa leva su passate denunce per maltrattamenti e stalking a cui il marito l'avrebbe sottoposta. Tutto falso, replica lui: la veritià è che la donna era abituata a un tenore di vita che, dopo la chiusura per debiti della sua attività commerciale, l'uomo non era più in grado di offrirle. Un caso che si potrà risolvere solo con il pronunciamento del giudice. Che nel frattempo ha però voluto tutelare la bambina, imponendo alla donna di fare dietro-front.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...