Notizia Oggi

Stampa Home

Maltrattava un maiale, multato per 5mila euro

Allevatore di Cossato
Articolo pubblicato il 13-09-2016 alle ore 20:01:24
Maltrattava un maiale, multato con 5mila euro 2
Foto d'archivio

Si è concluso il processo che ha visto coinvolto un allevatore originario della Puglia ma residente a Cossato, che cinque anni fa era stato sorpreso a maltrattare un maiale con un anello realizzato in fil di ferro conficcato nelle narici.

L'animale veniva allevato in una cascina di Castellengo, frazione di Cossato, insieme ad altri sei suini, pecore, galline, tacchini e oche. Tutti gli animali vivevano in una condizione di sporcizia, tra lastre di eternit, immondizia e vecchi pneumatici. L'uomo, 73 anni, venne quindi indagato per maltrattamenti sugli animali e si giustificò dicendo che "si era sempre fatto così", che l'anello veniva messo per impedire al maiale di scavare nel terreno.

Il giudice, al termine di un processo durato cinque anni, è stato condannato al pagamento di una multa di 5mila euro e alla confisca dell'animale, affidato all'Asl.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...