Notizia Oggi

Stampa Home

Maxi-appalto a Gattinara: 70 ditte in corsa per riqualificare gli edifici pubblici

Articolo pubblicato il 01-11-2017 alle ore 18:15:22
Maxi-appalto a Gattinara: 70 ditte in corsa per riqualificare gli edifici pubblici 3
Maxi-appalto a Gattinara: 70 ditte in corsa per riqualificare gli edifici pubblici 3

Riqualificazione energetica degli edifici comunali di Gattinara: sono una settantina le aziende che hanno partecipato alla dimostrazione di interesse. Terminata questa fase, che si è conclusa a fine settembre, gli uffici comunali hanno stilato il bando di gara vero e proprio, al quale hanno potuto partecipare le aziende che si erano dette interessate. Ora, ricevute le offerte, a breve verrà espletata la gara pubblica per appaltare i lavori, dedicati agli edifici comunali di Gattinara, che saranno al centro di un piano di riqualificazione energetica: caldaie moderne, dotate delle ultime tecnologie, e nuovi impianti di illuminazione, garantiranno una riduzione dei consumi che arriverà a dimezzare le bollette, tanto da ripagarsi in tre anni, grazie anche agli incentivi statali.

Per le aziende in gara si tratta di un appalto importante. Basti ricordare che il valore dell’investimento del Comune supera i 414mila euro. Per affrontare questa spesa, il Comune accenderà un mutuo da 230mila euro alla Cassa deposito e prestiti e ha stanziato 184.550 euro di risorse proprie di bilancio. Gli interventi, a seconda dell’edificio in cui vengono svolti, riguardano la sostituzione delle vecchie caldaie con apparecchiature più moderne, la sostituzione delle termovalvole dei termosifoni e il rifacimento dell’impianto di illuminazione. Gli edifici coinvolti saranno il palazzo municipale, la biblioteca civica di piazza Italia, villa Paolotti, l’asilo nido di piazza Paolotti, le scuole elementari e la scuola dell’infanzia di corso Valsesia, le scuole medie di via San Rocco e infine la caserma dei carabinieri di via Massimo D’Azeglio. Non appena gli uffici comunali aggiudicheranno gli appalti, si potranno subito iniziare gli interventi, che non disturberanno le lezioni scolastiche, dato che nel bando è specificato che la ditta dovrà lavorare nella fascia pomeridiana, quando le scuole sono chiuse. In buona parte di questi edifici verranno fatti tutti gli interventi, con l’installazione di caldaie di nuova generazione e impianti di illuminazione più moderni; anche se in alcuni casi certi interventi sono già stati realizzati. «Con questa operazione – spiega il sindaco di Gattinara, Daniele Baglione – garantiremo agli stabili comunali un risparmio energetico compreso tra il 40 e il 50 per cento. Questo ci permetterà di ripagare l’investimento fatto in circa tre anni; attualmente paghiamo bollette altissime, come ad esempio quella dell’energia elettrica delle scuole. Inoltre il Comune di Gattinara potrà usufruire del Conto termico, un bonus statale che prevede che il 40 per cento dell’investimento venga restituito entro sei mesi dalla fine dell’investimento dallo Stato».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...