Notizia Oggi

Stampa Home
Eventi

Mera's Cup, quest'anno prova senza cronometro

Record ancora nelle mani di Loris Cornacchione, fatto segnare nel 2015 con il tempo di 2’21’’45
Articolo pubblicato il 10-03-2016 alle ore 17:56:43
L'edizione 2016
L'edizione 2016

Neppure la nevicata del fine settimana è riuscita  a fermare la nuova edizione della Mera’s Cup che quest’anno è diventata maggiorenne, raggiungendo la 18ª edizione.  Spiegano gli organizzatori: «Con un po' di cambiamenti a causa della copiosa nevicata del mattino, anche quest'anno si è svolta la Mera's Cup. Un ringraziamento a tutti i partecipanti e all' Alpe di Mera per la collaborazione».
La maggior parte degli iscritti si sono presentati al via per vivere la discesa emozionante e più pazza a tutta velocità, tanti giovanissimi ma anche semplici amanti della velocità a bordo di bob di ultima generazione.
La Mera’s Cup è una gara di bob amatoriale che nasce nel 1999 dall’idea di alcuni consiglieri della Pro Loco. Inizialmente è un gioco fra amici, ma nel giro di un paio di anni diventa un evento conosciuto in tutta la Valsesia e non solo.
Il percorso si sviluppa su una pista da sci lunga 2 km che parte da quota 1630 m, sotto il Monte Camparient, e arriva ai 1180 metri del Pian Rastò; il tracciato è costituito da una parte iniziale ripida e veloce, mentre nel tratto centrale si affronta una strada con poca pendenze, per poi concludere la gara con una serie di curve nel bosco e un ripido rettilineo finale. Il record spetta a Loris Cornacchione, fatto segnare nel 2015 con il tempo di 2’21’’45.
L’apertura delle piste di Mera prosegue grazie all’ultima nevicata, l’ultimo evento sarà lo “Sciarmangiando” che verrà proposto nell’ultimo fine settimana di apertura degli impianti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...