Notizia Oggi

Stampa Home

Mezza Valsessera contro la Provincia: «Strade dimenticate da anni»

Urgono interventi sulle strade e nelle cunette di Ailoche, Caprile, Crevacuore e Sostegno
Articolo pubblicato il 21-07-2016 alle ore 17:28:08
Mezza Valsessera contro la Provincia: «Strade dimenticate da anni» 2
La strada di Caprile
La lettera di protesta in Provincia di qualche mese fa non è bastata per portare qualche cantoniere a intervenire sulle strade e nelle cunette di Ailoche, Caprile, Crevacuore e Sostegno. I Comuni hanno dovuto aggiustarsi cercando di portare avanti qualche lavoro di manutenzione. «Dispiace constatare che siamo una zona del Biellese dimenticata - spiega Massimo Paganini, sindaco di Caprile -. La risposta del presidente Emanuele Ramella Pralungo è stata diplomatica, ma almeno avrebbe potuto dare un segnale. In fondo non chiediamo mica la luna. Per mettere un po’ in sesto la Ailoche-Caprile basterebbero tre giorni di lavoro di una squadra di cantonieri della Provincia». E invece nulla, neppure un segnale per dire: “ci siamo”.
 
«Il discorso è che stiamo pulendo la provinciale da quattro anni a nostre spese - riprende Paganini -, ma necessita un intervento sulle cunette perchè facciamo già i miracoli a tenere pulita la via pubblica grazie anche a un accordo con Crevacuore che ci presta il mezzo». Il quadrato tra Crevacuore, Ailoche, Caprile e Sostegno sembra dimenticato. «A questo punto mi domando se ci considerano ancora biellesi - si domanda Paganini -. Capisco che il territorio è vasto, ma vedere interventi nella zona di Viverone e verso la bassa biellese dà fastidio. Vuol dire che i soldi per qualche intervento si trovano». E anche gli altri sindaci non possono che allargare le braccia. Crevacuore da anni chiede di ripristinare almeno la strada provinciale davanti all’ex cartiera. «E’ un groviera - ammette Massimo Toso -. Passare da lì si rischia di forare una gomma. Abbiamo scritto alla Provincia, ci hanno detto che il problema sarà preso in esame, ma senza darci tempistiche».
 
E pochi metri più in là sembra un altro mondo: prendendo l’auto da Crevacuore e cercando di superare  i buchi della strada provinciale a fianco dell’ex cartiera si sbuca poi in Provincia di Vercelli dove incredibilmente le strade non presentano dissesti e le cunette vengono pulite normalmente dai cantonieri. 
Ad Ailoche sono ormai cinque anni che aspettano che la Provincia si decida di intervenire sul ponte di accesso alla parte alta del paese. Ma al momento nessuno si è preso la briga di aprire un cantiere. Senza dimenticare la frana sulla provinciale che collega Crevacuore a Postua proprio all’altezza di Ailoche. Anche in questo caso tutto tace.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...