Notizia Oggi

Stampa Home

«Mi sequestrate la Ferrari? Nessun problema, prenderò l’altra»

Alla fine però ha pagato la multa
Articolo pubblicato il 22-03-2017 alle ore 19:54:42
«Mi sequestrate la Ferrari? Nessun problema, prenderò l’altra» 2
Foto d'archivio

L'auto della polizia viaggia nei pressi di Domodossola lungo una strada dove il limite di velocità è a 90 orari. Improvvisamente si vede superare da una Ferrari che viagga ben oltre il consentito. Scatta subito l'inseguimento con tanto di sirena. La Ferrari si ferma, cominciano i controlli. E salta fuori che la targa temporanea era scaduta. Il cottadino svizzero che era al volante viene messo al corrente che in questo caso la legge prevede il sequestro della vettura, di fatto senza targa. «Tenetevela pure: vuol dire che viaggerò sull'altra mia Ferrari»: questa la risposta spavalda. Alla fine però ha pagato la multa: ma la Ferrari è tornata in Svizzera sul carro atttezzi.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...