Notizia Oggi

Stampa Home

Molteni e Visentin dalla A2 per giocare nella Gessi

Due colpi in pochi giorni: la squadra è vicina a completare il roster
Articolo pubblicato il 30-07-2016 alle ore 15:27:48
Molteni e Visentin dalla A2 per giocare nella Gessi 2
Molteni e Visentin

Gessi Valsesia Basket piazza altri due colpi in pochi giorni e di fatto è vicina a completare il roster. I nuovi volti sono quelli di Vittorio Visentin e Mattia Molteni.

Visentin, classe 1995, è l’ultimo ptassello. Originario di Monselice, in provincia di Padova, viene notato dalla Virtus Padova ed entra nel settore giovanile debuttando in C1. Nel 2014 ecco la chiamata di Pordenone (Pienne Basket) in serie B. Per Vittorio è la prima vera esperienza "da professionista", tanto da essere convocato a Roma al raduno della Nazionale azzurra Under 20. L'estate scorsa arriva l'importante chiamata di Fortitudo Moncada Agrigento per giocare in A2; Vittorio si trasferisce in Sicilia, dove vive un'ottima e costruttiva esperienza di crescita umana e professionale.

«Sarà il nostro “5” - spiega il tecnico Marco Albanesi -. E’ un giocatore ancora giovane e molto interessante, con ampi margini di miglioramento. L'ho seguito e l'ho affrontato diverse volte quando era under in B tra Padova e Pordenone e mi ha sempre impressionato per il rapporto tra taglia fisica e pulizia tecnica, oltre che per i costanti miglioramenti che dimostrava di partita in partita. Ha buon gioco di post, mano dolce dai 4 metri metri e buon impatto a rimbalzo. Dopo tanta B da under e un anno di pane duro in serie A, è ora pronto per fare il protagonista». Pronto a mettersi al lavoro il padovano: «Non conoscevo bene la realtà, ma mi sono informato e tutti me ne hanno parlato bene. Sono pronto ad iniziare con entusiasmo questa nuova avventura in serie B insieme ai nuovi compagni e a coach Marco Albanesi, allenatore giovane e competente.So che i tifosi valsesiani sono particolarmente calorosi: a loro prometto di impegnarmi con determinazione e di farli divertire con tante imperdibili emozioni e soddisfazioni».

L’altro volto nuovo è quellod ella guardia Mattia Molteni, lariano classe 1996. A Cantù ha disputato tutti i campionati under, poi viene inserito nel roster della prima squadra. E’ stato impegnato (campionati 2013/14- 2014/15) con il doppio tesseramento con Gorla Cantù, società che militava in serie C. L'anno scorso approda a Trapani (Pallacanestro Trapani) dove ha vissuto una costruttiva ed importante esperienza in A2. Ora è pronto ad affrontare il prossimo campionato di serie B con Valsesia Basket. Coach Albanesi lo seguiva da tempo: «Mattia è un ragazzo molto interessante che ho visto giocare fin dalle squadre giovanili di Cantù. Ha già parecchi minuti di basket senior nelle gambe avendo disputato la serie C con Cantù nel 2013/14 e 2014/15 dimostrando costanti progressi. Ora, dopo un anno di apprendistato a Trapani in cui ha respirato basket di alto livello , è pronto per ritagliarsi uno spazio importante in serie B. Con Cozzoli e lui ad alternarsi nel ruolo di 2, avremo sempre in campo una guardia con punti nelle mani, abile a giocare in transizione e con le qualità tecniche e tattiche per supportare la nostra coppia di playmaker che, sicuramente, sarà composta da due giocatori under». Interviene il giocatore: «Conosco la realtà di Valsesia Basket: ho dunque accettato senza alcuna esitazione, e in pochi giorni abbiamo raggiunto un accordo e firmato il contratto. So bene che in questa società, che valorizza tanto i giovani, dovrò lavorare duramente ogni giorno, ma voglio assolutamente farlo, perchè solo così potrò ancora crescere come giocatore e migliorare tecnicamente e fisicamente».

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...