Notizia Oggi

Stampa Home

Morì schiacciato da un albero a Vintebbio, si è tenuta la prima udienza

La disgrazia lo scorso anno
Articolo pubblicato il 03-10-2016 alle ore 20:37:52
Morì schiacciato da un albero a Vintebbio, si è tenuta la prima udienza 2
Filippo Vicari

Il Comune di Serravalle e la Provincia di Vercelli potrebbero dover risarcire la famiglia di Filippo Vicari, l’uomo che nel maggio dello scorso anno perse la vita per colpa di un albero caduto sulla sua auto tra Serravalle e Vintebbio, mentre stava andando al lavoro.

Per intanto il giudice Maria Teresa Guaschino ha accolto, in occasione della prima udienza che si è tenuta lunedì, la citazione come responsabili civili dei due enti. A farne richiesta è stata la famiglia Vicari, tramite i legali che li rappresentano Novelli, Musso, Moretti e Sciarotta.  L’auspicio degli avvocati è che la citazione di Comune e Provincia possa aprire una prospettiva risarcitoria.

Nel frattempo è stato fissato per dicembre il dibattimento che vede imputati per omicidio colposo la proprietaria del terreno da cui è caduto l’albero, il sindaco di Serravalle, il responsabile dell’ufficio tecnico comunale e due funzionari della provincia. L’appuntamento in aula è stato fissato per il mese di dicembre, ma perchè l’istruttoria abbia veramente inizio si dovrà attendere il 2017. Sarà un botta e risposta di perizie, perchè si deve arrivare a capire se l’albero che si è abbattuto sull’Audi del borgosesiano è caduto per una tragica fatalità oppure se era già pericolante e quindi quanto successo si sarebbe potuto prevedere.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti
  1. Perde la vita dopo lo schianto...

    Perde la vita dopo lo schianto... (letto 1 volte)

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...