Notizia Oggi

Stampa Home

Morta in un burrone a Riva Valdobbia la donna scomparsa da lunedì

Tragico epilogo delle ricerche
Articolo pubblicato il 01-09-2017 alle ore 19:54:22
Morta in un burrone a Riva Valdobbia la donna scomparsa da lunedì 3
Morta in un burrone a Riva Valdobbia la donna scomparsa da lunedì 3

L'ipotesi peggiore è quella che si è rivelata vera. Il corpo di Renata Ferraris è stato trovato ieri pomeriggio (1 settembre) in un fondo a un precipizio nel territorio di Riva Valdobbia. La donna 68 anni, residente a Vercelli, era scomparsa da lunedì: le ricerche si sono concentrate in alta Valsesia, perché qui è stata trovata l'ultima traccia del suo telefono cellulare. A un'amica aveva detto di voler salire sino al passo dei Salati, ma dopo la sua partenza nessuno l'aveva più vista e sentita. Fino al tragico epilogo di oggi. Adesso si cercherà di ricostruire cosa sia successo, e soprattutto quando è accaduto l'incidente fatale.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...