Notizia Oggi

Stampa Home

Muore il titolare, nessuno prende in mano le redini dell'azienda

Accade alla Sila
Articolo pubblicato il 20-10-2017 alle ore 06:28:44
Muore il titolare, nessuno prende in mano le redini dell'azienda 2
Muore il titolare, nessuno prende in mano le redini dell'azienda 2

Muore il titolare, e della piccola azienda sembra che non se ne voglia più occupare nessuno: i dodici dipendenti sono senza stipendio, la banca ha bloccato i conti e non sembra che né gli eredi, né i soci di minoranza abbiano intenzione di prendere in mano la situazione. E' quanto accade alla Sila di Cigliano, nel Vercellese, una fabbrichetta che produce ricambi per auto. Sono stati gli stessi dipendenti a lanciare un appello affinché si riesca in qualche modo a uscire dallo stallo. Tra l'altro, con i conti bloccat anche la produzione si è fermata per mancanza di materie prime, nonostante gli ordini ci siano. Paradosso nel paradosso, non essendoci un amministratore che possa licenziarli, i dipendenti non possono nemmeno percepire l'indennità di disoccupazione.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...