Notizia Oggi

Stampa Home

''Natale al Borgo'' con pista di ghiaccio e stanza degli enigmi

Articolo pubblicato il 26-11-2017 alle ore 14:14:33
''Natale al Borgo'' con pista di ghiaccio e stanza degli enigmi 3
''Natale al Borgo'' con pista di ghiaccio e stanza degli enigmi 3

Novità per l’ormai tradizionale appuntamento del “Natale del Borgo”, che nei finesettimana precedenti alle feste natalizie animeranno la cittadina. A dare il via al “Natale del Borgo” sabato 2 dicembre sarà l’inaugurazione della pista di pattinaggio; la rassegna natalizia si chiuderà sabato 6 gennaio, giorno dell’Epifania. Insieme agli appuntamenti tipici, il calendario prevede una novità: la “Escape room”, un gioco di logica che permetterà ai concorrenti di trovare una via d'uscita da una stanza chiusa risolvendo enigmi, rompicapo e indovinelli.

In questi giorni si sta lavorando per posare la pista di pattinaggio che sarà allestita in piazza Mazzini, di fronte alla fontana Frascotti. Per la prima volta sarà a pagamento, con ingresso a 1 euro: «Lo scorso anno abbiamo ricevuto diverse lamentele dal gestore dell’impianto per alcuni episodi di scarsa educazione - spiega Emanuela Buonanno, vicesindaco con delega alle manifestazioni -. Si è dunque deciso di introdurre un biglietto per l'utilizzo, per una cifra irrisoria ma importante per fare capire che si deve rispettare la pista». La pista resterà a disposizione sino a domenica 7 gennaio; il noleggio dei pattini costa 2 euro. L'impianto sarà disponibile gratuitamente per gli istituti scolastici cittadini per le ore di attività motoria.

Per l’inaugurazione di sabato 2 dicembre (alle 15.30) sarà organizzato uno spettacolo sul ghiaccio. Nel pomeriggio saranno inoltre presenti mercatini, il trenino, laboratori di scultura, e ci sarà la possibilità di danzare con il Gruppo folkloristico di Borgosesia; per merenda sarà offerta la focaccia. Sarà festa anche domenica 3: proseguiranno i mercatini e sarà ancora presente il trenino; nel pomeriggio cioccolata, vin brulè. La ludoteca di via Sesone ospiterà narrazioni artistiche.

Per il ponte dell’Immacolata, da venerdì 8 dicembre fino a domenica 10, sarà un susseguirsi di iniziative: venerdì pomeriggio è previsto l’arrivo di Babbo Natale in carrozza, saranno proposti giochi interrattivi con droni, visori, monopattini elettrici e hoverboard, in via XX Settembre spazio al teatro e alla baby dance, arriveranno in città i pony, saranno proposti spettacoli di animazione. Venerdì ci sarà anche una “Escape room”, per la prima volta a Borgosesia: al pomeriggio dedicata a bambini e famiglie (che dovranno risolvere indovinelli per liberare un elfo di Babbo Natale) e alla sera per adulti, alle prese con enigmi collegati al Fantasma dell'Opera. L'ingresso sarà di 5 (sotto i 15 anni) e 10 euro.

Per il fine settimana successivo arriverà a Borgosesia il “Widcats Cheerteam show”, esibizione acrobatica natalizia e sarà possibile imparare l’arte delle decorazioni in cucina con Mauro Facciotti: «In televisione ci sono sempre programmi di cucina e nelle librerie sempre più libri di ricette - dice Buonanano -, abbiamo perciò deciso di portare un po’ di cucina anche in piazza, con un argomento in tema con le festività: farciture per panettoni e pandori, e riutilizzo dei dolci natalizi, con una degustazione gratuita dei dolci preparati sul momento da Facciotti». Domenica 17 sarà organizzato “Mercati della terra” in collaborazione con Slowfood Valsesia. «Il calendario del “Natale del Borgo” dovrebbe concludersi domenica 17 - conclude il vicesindaco -, stiamo tuttavia valutando di organizzare altre iniziative anche per il fine settimana immediatamente precedente al Natale». Appuntamento finale sabato 6 gennaio con “La befana del Borgo”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...