Notizia Oggi

Stampa Home
Guardia di Finanza

Nel Vercellese scoperto il commercialista che non pagava l'Iva

Dovrà risarcire l'imposta evasa e le sanzioni
Articolo pubblicato il 09-05-2016 alle ore 14:04:55
Foto di repertorio
Foto di repertorio

La Guardia di Finanza di Vercelli ha scoperto uno studio professionale  operante nel settore dei servizi contabili e fiscali, che ometteva di dichiarare all’erario, per due annualità, compensi per un totale di circa 58 mila euro, con imposta evasa pari a 14.000 euro. E' stata quindi estesa l’indagine anche ad altre annualità è stato riscontrato che il titolare dello studio, pur avendo regolarmente presentato le prescritte dichiarazioni annuali, ha altresì omesso il versamento d’imposte ammontanti a circa 12 mila euro. Di conseguenza tra imposte evase e imposte non versate il professionista fa sottratto all’erario circa 26 mila euro di tasse per quattro annualità sottoposte a verifica. Il soggetto dovrà ora risarcire all’erario non solo l’imposta evasa, ma anche le conseguenti sanzioni che vanno da un minimo di 14.000 euro fino ad un massimo 43.000 euro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...