Notizia Oggi

Stampa Home

Nella "Cansôgn" di Locarno si parla di Renzi e del sindaco Botta

Varallo, quest'anno la frazione Locarno ha anche celebrato i 50 anni di paniccia
Articolo pubblicato il 21-02-2016 alle ore 09:57:21
Nella "Cansôgn" di Locarno si parla di Renzi e del sindaco Botta 2
I poeti della "Cansôgn" di Locarno

I 50 anni della paniccia di Locarno sono stati celebrati lo scorso fine settimana anche con un “Incontro degli autori della Cansôgn dël Carlavé” particolarmente ricco sia di poeti che di pubblico. Era la 23a edizione. Tredici i poeti autori delle “canzoni” di questo breve ma intenso carnevale: Enzo Dalberto “Ciacula” del rione Belvedere di Varallo, Valter Tosi uno dei “Rimatori strampalati del terzo millennio”, pseudonimo collettivo che condivide con Piera De Albertis di Cervarolo; Emilio Giacobino “Calandrun” di Fobello, Primo Vittone “Vitun” di Locarno, Piera Baladda “Pierot” di Morca, Franca Bottone Moretti di Nosuggio di Cravagliana, Ivano Bondetti “Gerbiu” di Parone, questa volta da solo perché Fulvio Folghera aveva dei problemi di salute, Marco Tosi “Brenno” delle Pianebelle di Varallo, Gianfranco Gagliardini “Tognu Patognu” di Roccapietra, Luciana Carmellino di Scopa, Christian Pianori “Mae” di Varallo.

Inoltre Franco Paganini ha letto la canzone composta da Enzo Tornoni “Cruàcc” di Varallo vecchio. Mancava solo Dina Traversaro di Campertogno, trattenuta da un impegno, ma la sua canzone è stata efficacemente parafrasata da Silvano Pitto. Quasi tutte le canzoni lette (che rievocano gli avvenimenti maggiormente degni di interesse accaduti nell’anno e trasposti con arguzia e ironia dall’autore sulla carta) citavano la strage di Parigi al Bataclan e le riforme del governo Renzi che stentano a decollare, mentre a livello locale teneva banco la disputa tra il sindaco e il prevosto di Varallo, che, a giudizio dei poeti, divide inutilmente la comunità.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...