Notizia Oggi

Stampa Home

«Non voglio un Pd che chiude i Country Hospital e che appoggia la diga»

Scrive Luigi Trabaldo Lena
Articolo pubblicato il 03-10-2016 alle ore 17:44:20
«Non voglio un Pd che chiude i Country Hospital e che appoggia la diga» 2
Luigi Trabaldo Lena

Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sul Pd triverese, che si è appena rinnovato con il nuovo segretario Lorenzo Mirabile.

«Un adagio cinese dice: “piuttosto che dire cento volte andiamo, è meglio andare una volta”. Il Pd triverese si è dato un nuovo segretario: bene. Si legge sui giornali che si sono dati un programma: bene per dare continuità alla politica del centro sinistra: ok, perfetto. Quindi? Troppe volte ci siamo sentiti dire che c'è stata una carenza di comunicazione; che i partiti non hanno supportato i programmi del centrosinistra alla base delle amministrazioni di Trivero, eccetera. Constatazione corretta.  Qui però sorge spontanea la domanda: quale politica ha il centrosinistra? Lo dico perché sono tra quelli che la politica la guarda da sinistra; e noi di sinistra abbiamo, modestamente, le idee chiare. Sembrerà banale la considerazione fatta, ma se si sente il segretario provinciale del Pd di Vercelli dire che il Country Hospital va meglio a Borgosesia anziché a Varallo; se si vede il Pd vercellese stare dalla parte dei risicoltori appoggiando la diga non a casa loro ma a casa nostra (diceva la Lega: “padroni a casa nostra...” oggi non si sa cosa la Lega pensi): in Valsessera, dietro Trivero. Il Pd regionale sta governando la Regione ma con politiche liberiste... 

Quindi: quali sono i valori del centrosinistra e segnatamente del Pd? Sull'unione dei Comuni guardiamo vicino a noi: come la pensano i Pd di Valle Mosso, di Mosso, di Coggiola, e via dicendo? Si stanno accorgendo che i servizi alla persona (i titolari della dignità tutelata dalla Costituzione) stanno sparendo e vengono concentrati nelle città, nei grandi agglomerati sociali? Se sì, che si fa? La centralità del territorio, e quindi delle persone che vi abitano, dove è andata nei valori del centrosinistra? Sappiamo la risposta: la compatibilità e la sostenibilità conomica..! Domanda: e la dignità della persona, del cittadino a che punto delle priorità sta? O il denaro è diventato il primo generatore di decisioni? In che articolo della Costituzione è declinata la subalternità della persona alla compatibilità delle risorse economiche? Chiamparino a luglio alla festa della Fagnana è venuto a dirci che la situazione che ha trovato l'ha ereditata da chi c'era prima... E allora? Questa è litania che tutti usano: da destra e da sinistra. Ora ci mandate qualcuno in galera se ha sperperato il denaro pubblico? Ricordo poi sommessamente che si parla del denaro pagato con le tasse da chi le tasse le paga..! La scarsa lotta all'evasione è un segnale di degrado amministrativo. I pensionati, le tasse le pagano prima ancora di tirare la pensione e le pagano tutte, come si diceva una volta; e a queste generazioni (che hanno fatto dell'Italia la settima potenza mondiale, come si diceva anni fa) ora gli si chiudono le porte in faccia. Li mettono in lista d'attesa, li spremono come limoni: li ignorano nei loro bisogni di anziani che tra l'altro sono in forte sostegno ai giovani, là dove le politiche non sanno creare un futuro. Ecco: che facciamo, caro Pd? O si passa all'azione altrimenti passerà di nuovo tempo dopo senza aver suscitato la voglia di tutti di fare la propria parte anche a livello locale. Obiettivi chiari, solidali, sociali; vale a dire i fondamenti della democrazia che non è solo eleggere i capi».

Luigi Trabaldo Lena

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...