Notizia Oggi

Stampa Home

Novarese, nuova frode informatica: finte e-mail della Finanza

Le Fiamme Gialle comunicano esclusivamente con posta certificata
Articolo pubblicato il 11-05-2016 alle ore 10:37:52
Novarese, nuova frode informatica: finte e-mail della Finanza 3
Immagine di repertorio

Ennesimo tentativo di fronde informatica. A denunciarlo la Guardia di Finanza di Novara al cui centralino, nei giorni scorsi, sono pervenute numerose segnalazioni.

Tanti, infatti, i cittadini ad aver ricevuto messaggi dall'indirizzo  di posta elettronica gdf.gov.it@minister.com, apparentemente riconducibile alle Fiamme Gialle, contenenti la richiesta di informazioni relative alla situazione contabile dei destinatari. 

«L’indirizzo gdf.gov.it@minister.com non è assolutamente un indirizzo istituzionale della Guardia di Finanza - si legge nella nota diffusa dalla Guardia di Finanza novarese -.  Si tratta di una vera e propria truffa perpetrata attraverso il fenomeno “email spoofing” che consente l’invio di e-mail con l’indirizzo del mittente falsificato. La Finanza è estranea all’invio di queste e-mail e comunica con i cittadini esclusivamente con posta elettronica certificata».

In caso di ricezione del messaggio, dunque, l’utente non deve fare altro che cancellarlo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...