Notizia Oggi

Stampa Home

Nuovo ente di gestione per Bessa, Baragge e Burcina

Ora fanno parte delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore
Articolo pubblicato il 13-01-2016 alle ore 11:48:14
Nuovo ente di gestione per Bessa, Baragge e Burcina  2
Immagine di repertorio

Matrimonio tra le aree protette del Ticino e del Lago Maggiore e delle Riserve Pedemontane e delle Terre d'acqua.

A seguito della fusione, avvenuta il 1° gennaio scorso, l’ente di gestione delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore gestisce ora le seguenti aree: il Parconaturale del Ticino, il Parco naturale dei Lagoni di Mercurago, la Riserva naturale dei Canneti di Dormelletto, la Riserva naturale di Fondo Toce, la Riserva naturale di Bosco Solivo e la Riserva speciale della Bessa, la Riserva naturale delle Baragge, la Riserva naturale del Parco Burcina Felice Piacenza, il Parco naturale delle Lame del Sesia, la Riserva naturale della Garzaia di Villarboit, la Riserva naturale della Garzaia di Carisio, la Riserva naturale della palude di Casalbeltrame, la Riserva Naturale del Monte Mesma e la Riserva Naturale del Colle di Buccione.

Commissario Straordinario del nuovo Ente è Marco Mario Avanza, già commissario dell’Ente di gestione delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore, che ha confermato la funzione di direttore Benedetto Franchina anch’esso già Direttore dell’Ente di gestione delle aree protette del Ticino e del Lago. Entrambe le funzioni sono in via provvisoria.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...