Notizia Oggi

Stampa Home
Ambiente

Oasi Zegna nell'itinerario Giardini di porpora

Un progetto che riguarda tutta Italia
Articolo pubblicato il 11-05-2016 alle ore 08:09:07
La Conca dei rododendri
La Conca dei rododendri
La Conca dei rododendri
La Conca dei rododendri

Nell’ambito dell’itinerario “Giardini di porpora”Oasi Zegna partecipa all'iniziativa con tante suggestive proposte tra le quali imperdibile è la fioritura della meravigliosa Conca dei Rododendri, che ha assunto la fisionomia attuale negli anni Sessanta grazie all’architetto paesaggista Pietro Porcinai e all’intervento dell’architetto Paolo Pejrone, autore della recente ristrutturazione. In particolare domenica 22 e domenica 29 maggio, alle ore 10 appuntamento al Ristorante Al Centro di Trivero, per un'escursione guidata alla Conca organizzata in collaborazione con Grandi Giardini Italiani. L'Oasi Zegna, nata nel 1993 come progetto di valorizzazione ambientale su un'ampia area montana nelle Alpi Biellesi (100km2), oggi è, nel visitatore e in chi la abita, un toponimo. 
Attraversata dalla strada statale Panoramica Zegna, da Trivero (mt 800 di altitudine, sede ancora oggi del Lanificio Ermenegildo Zegna) alla Valle Cervo offre una spettacolare balconata sulla Pianura Padana e suggestivi scorci sull'Alta Val Sessera, territorio SIC di notevole interesse naturalistico e geologico.
Costruita da Ermenegildo Zegna a partire dal 1938 insieme a numerose opere sociali e di ospitalità, la Panoramica attraversa lo splendido paesaggio in gran parte plasmato dall'imprenditore tessile con la messa a dimora di 500.000 conifere e molte centinaia di rododendri di varie specie e coloriture ed ortensie blu, spettacolari grazie alle condizioni climatiche e alla composizione del terreno.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...