Notizia Oggi

Stampa Home

Obbliga 20enne a prostituirsi, in manette novarese di origini cubane

Tutte le entrate erano annotate su un registro
Articolo pubblicato il 13-08-2016 alle ore 15:57:10
Obbliga 20enne a prostituirsi, in manette novarese di origini cubane 2
Foto d'archivio

Quel continuo viavai di uomini in un appartamento di via Rizieri non è passato inosservato ai vicini di casa, che lo hanno segnalato ai carabinieri.

E' così che i militari di Novara hanno scoperto che una ventenne di Torino veniva obbligata a prostituirsi da un 34enne di origini cubane. L'aguzzino rimediava fino a 10mila euro al mese, potendosi così permettere abiti firmati e auto costose anche se senza occupazione. Era lui a gestire l'attività, con tanto di registro su cui annotare tutte le entrate.

L'uomo è stato arrestato con l’accusa di sfruttamento della prostituzione e portato in carcere a Novara. L’appartamento è stato posto sotto sequestro.  

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...