Notizia Oggi

Stampa Home

Oggi Borgosesia è una ''Città che canta''

Dalle 15.30 alle 17 in centro
Articolo pubblicato il 30-09-2017 alle ore 09:03:32
Oggi Borgosesia è una ''Città che canta'' 3
Una corale esibitasi l'anno scorso a Borgosesia

Oggi, sabato 30 settermbre, Borgosesia è una "Città che canta". In occasione della “Festa dei nonni” corali e cantanti provenienti da diverse province piemontesi si esibiranno nelle piazze e nelle vie del centro per uno spettacolo itinerante. La rassegna organizzata dall'associazione Cori piemontesi viene proposta nell’ambito del festival regionale “Piemonte in Canto” che coinvolge complessivamente duemila coristi e novanta formazioni corali. Nell'organizzazione collaborano la scuola media e la parrocchia di Borgosesia, con il sostegno dell’amministrazione comunale.

Dalle 15.30 alle 17, tre brevi concerti corali si terranno in quattro postazioni del centro di Borgosesia, introdotti da una presentazione storica di luoghi e monumenti a cura di studenti della scuola media: i concerti saranno alle 15.30 nella sede della Società valsesiana di cultura a Palazzo Castellani in piazza Mazzini, alle 16, nella chiesa di Sant'Antonio e alle 16.30 nell’atrio del municipio. Le corali ospiti sono la “Quindicesima Armonica” di Quincinetto, il complesso vocale “Musica Laus” di Torino e la corale “Po e Borgo Po” di Torino.

«La “Città che canta” - spiega Carlo Senatore, insegnante di lettere e maestro di coro - rappresenta un omaggio ai nonni, alla memoria trasmessa da una generazione all’altra e valorizza l’iniziativa dei più giovani cittadini, motivandoli al senso della cultura e delle tradizioni». Sono quasi un centinaio i cori coinvolti su tutto il territorio regionale: «Con il festival “Piemonte in Canto” l’associazione Cori piemontesi promuove la conoscenza tra formazioni corali di diverse province piemontesi - spiega Filippo Giupponi, consigliere dell'associazione - e per la prossima edizione sono già allo studio nuove proposte, che porteranno il territorio valsesiano sempre più all’attenzione anche degli appassionati di musica corale».

Per informazioni e contatti è possibile scrivere alla segreteria dell’associazione, all’indirizzo email info@associazionecoripiemontesi.com oppure telefonare al numero 0323.496313.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...