Notizia Oggi

Stampa Home
Cilindrati in città per il funerale del Peru

Oggi Borgosesia si anima per il Mercu Scurot

Buon vino a tanta allegria gli ingredienti della festa
Articolo pubblicato il 10-02-2016 alle ore 08:22:43
Oggi Borgosesia si anima per il Mercu Scurot 3
Foto d'archivio

Oggi Borgosesia si ferma per celebrare nel migliore di modi il funerale del Peru. Da 163 anni la festa del Mercu Scurot rappresenta il corteo funebre della maschera cittadina che si prepara al rogo finale. L'abito è quello delle grandi occasioni: cilindro, frac nero e farfallino bianco, possibilmente abbinato al "cassu" con il quale i "magoni" attingono il vino dai vari punti di distribuzione per partecipare meglio alla cerimonia.

Già, perché il Peru vuole che il suo funerale sia anche il momento di massimo divertimento e voglia di stare insieme per tutta la città, e anche per tanti amici che ogni anno arrivano da fuori. In mattinata il corteo dei cilindrati partirà da via Sesone per raggiungere viale Varallo (sul percorso troveranno di che rifocillarsi con i banchetti delle fagiolate) e tornare alla Pro loco per il pranzo ufficiale del carnevale.

Durante il pranzo sarà poi assegnato il premio "La meja cità" dedicato a Giovanni Franco Zanni, uno dei presidenti storici del comitato carnevale: un riconoscimento che va a una persona, un'associazione, un ente, che abbia dimostrato amore per Borgosesia e per le sue tradizioni. Nel pomeriggio il corteo si snoderà sino in corso Vercelli per poi rientrare in centro. Sarà un pomeriggio di musica, allegria e buon vino. Alle 21 si muoverà la fiaccolata con partenza dal centro Pro loco per raggiungere il piazzale della stazione ferroviaria dove il Peru darà lettura del suo testamento prima di salire al rogo; a chiudere, lo spettacolo dei fuochi d'artificio.

Ma il carnevale non finisce qui: domenica c'è da "recuperare" la terza sfilata, con assegnazione del Palio dei rioni e del Minipalio per le mascherate.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...