Notizia Oggi

Stampa Home

Oggi a Serravalle il funerale di ''Lele'', morto a soli 46 anni

L'uomo è stato fulminato da un malore
Articolo pubblicato il 31-05-2016 alle ore 17:47:32
Oggi a Serravalle il funerale di ''Lele'', morto a soli 46 anni 3
Gabriele Bellomo

Sconcerto e cordoglio a Serravalle per la morte improvvisa di Gabriele Bellomo, fulminato a soli 46 anni da un malore che lo ha assalito tra sabato e domenica. "Lele"  abitava in frazione Vintebbio con i  genitori. «Spesso lo incontravo in giro per il paese ed era una persona sempre sorridente - ricorda un amico -, amava scherzare con tutti, non l'ho mai visto arrabbiato. Con Gabriele potevi parlare di ogni cosa e anche nelle situazioni più tristi, riusciva a trovare una parola buona. Sono sconvolto, non posso ancora credere a questa notizia».

Bellomo di professione faceva il macellaio e lavorava a Borgosesia. Sono tanti coloro che ripensando a lui lo rivedono dietro al bancone del reparto macelleria di alcuni supermercati della zona, intento a servire i clienti con camice e cappellino. Per un certo periodo di tempo, l’uomo aveva lavorato in un discount di Borgosesia e recentemente invece faceva il macellaio in un’attività commerciale di Aranco che vende anche prodotti biologici.

Ma tutta la famiglia Bellomo è ben conosciuta in paese: la sorella Roberta fa parte del rione di Vintebbio, il Lupo, e venerdì sera si trovava sul palco del teatro di Serravalle a recitare nella compagnia teatrale “Lupus in fabula” che rappresenta la frazione in occasione del Palio dei rioni. «Sono persone straordinarie - sottolineano i conoscenti -, non doveva succedere un fatto del genere. Il vuoto che Gabriele lascia in paese e nella sua famiglia è incolmabile».

Il funerale è stato celebrato oggi pomeriggio. Gabriele Bellomo  lascia la mamma Elisabetta, il papà Eugenio, la sorella Roberta, la nonna Ada.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...