Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

Oltre 500 curiosi alla scoperta di ''Fabbriche aperte''

Molte aziende hanno aperto le proprie porte
Articolo pubblicato il 31-10-2017 alle ore 14:35:58
La visita alla Reda
La visita alla Reda

Grazie alle aziende che hanno aderito con entusiasmo all'iniziativa della Regione Piemonte, le imprese biellesi sono state quelle più visitate nell'ambito di “Fabbriche Aperte” - ricorda Andrea Bonino, presidente del Comitato Piccola Industria dell’Unione Industriale Biellese -. E' un segnale tangibile del valore immenso che il tessuto industriale locale riveste dal punto di vista non solo economico ma anche culturale. Continuare a far conoscere questo patrimonio e valorizzarlo è uno degli obiettivi primari della nostra Associazione perché è attraverso la promozione della cultura di impresa che si possono comunicare i valori positivi del nostro territorio a possibili investitori, a potenziali turisti o futuri residenti”.

Birra Menabrea, Botalla Formaggi, Incas, Lanificio F.lli Piacenza, Lanificio Ermenegildo Zegna e Figli, Lauretana, Pella Sportswear, Successori Reda hanno aperto le loro porte, gli scorsi venerdì e sabato, a oltre 500 visitatori che sono potuti entrare nei reparti di produzione, scoprendo così esempi eccellenti dell'industria biellese

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...