Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca

Omicida albanese viveva tranquillo sul lago Maggiore

Su di lui pendeva un decreto di cattura
Articolo pubblicato il 20-06-2016 alle ore 18:33:09
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Se ne andava tranquillo a spasso per il lago Maggiore, ma in realtà sulla sua testa pendeva un mandato di cattura per un omicidio commesso in Albania. Deve scontare due anni e otto mesi l'uomo arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri, si tratta di un albanese di quarant'anni che viveva in tutta tranquillità nell'Aronese. La Alta Corte di Tirana nei suoi confronti aveva emesso un mandato di cattura internazionale, le forze dell'ordine l'hanno ritrovato in Italia. Ora si attende l'estradizione.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...