Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca

Omicidi colposi da incidente stradale: il Vercellese è in testa

Dato negativo per il territorio Vercellese rispetto alle altre province piemontesi
Articolo pubblicato il 13-10-2016 alle ore 16:57:58
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Vercelli è la provincia piemontese con la più alta frequenza, in rapporto alla popolazione, di incriminazioni per omicidio colposo da incidente stradale (1 ogni 29354 abitanti)*. Seguono, con frequenze simili, Cuneo (1/32.892), Novara (1/37.142) e Alessandria (1 denuncia ogni 39.262 abitanti). E’ un’analisi condotta da DAS (Generali Italia), compagnia specializzata nella tutela legale, dopo l’introduzione dei reati di omicidio stradale e lesioni personali stradali.

 

“Con l’approvazione da parte del Senato del disegno di legge sull’omicidio stradale - afferma Roberto Grasso, amministratore e direttore generale di DAS - sta crescendo l’esigenza di tutelare la propria mobilità con una copertura di tutela legale, in primis per garantirsi un’ampia protezione in ambito penale. I nostri clienti, attraverso il servizio di consulenza telefonica, hanno già iniziato a farci sempre più domande sulle casistiche introdotte dalla nuova legge e sulle possibilità che hanno di tutelarsi con la nostra polizza “Difesa in movimento”. In molti – conclude Grasso – si stanno rendendo conto che una minima spesa certa (a partire da 35 euro l’anno) non solo li può mettere al riparo da costi legali molto elevati, ma anche garantire loro una difesa legale esperta e qualificata”.

Stando gli ultimi dati disponibili elaborati da DAS, la provincia con la minore frequenza di incriminazioni è Asti (1/219.292 abitanti). Relativamente basso anche il numero incriminazioni che in rapporto alla popolazione sono state registrate nella provincia di Verbano-Cusio-Ossola (1 ogni 160.833 abitanti) e Torino (1/104.169). Poco più numerose sono le denunce fatte dalle forze dell’ordine all’autorità giudiziaria nel biellese, dove si registra una frequenza di 1 denuncia ogni 60.363 residenti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...