Notizia Oggi

Stampa Home
Giudice di pace

Padre mette la foto del figlio vivo nella tomba di famiglia

L'uomo era stato denunciato dall'ex moglie
Articolo pubblicato il 01-12-2015 alle ore 07:34:54
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Se l'è cavata con una multa di 30 euro il padre che mise sulla tomba di famiglia la foto e il nome del figlio ancora vivo. Un brutto scherzo diretto all'ex moglie che non le avrebbe fatto vedere il bambino dopo la presentazione. Il fatto è avvenuto in un centro vicino a Borgomanero dove due genitori per anni hanno cercato di contendersi il figlio in tribunale. Prima l'uomo aveva denunciato la donna perchè non gli faceva vedere il figlio, nel frattempo era partita una controquerela perchè l'ex marito aveva pensato bene di mettere nella tomba di famiglia il nome del figlio con tanto di foto e ricordo. Tanto che alcune persone che avevano pure creduto che il ragazzino fosse morto e si erano presentate alla porta della madre per le condoglianze.

Le vicende giudiziarie sono terminate. La donna è stata assolta dall'accusa di non aver ottemperato al dispositivo del giudice. Nei giorni scorsi il giudice di pace ha invece condannato l'uomo a 30 euro per minacce proprio per il caso della lapide al cimitero, uno scherzo davvero macabro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...