Notizia Oggi

Stampa Home

Parte da Gattinara la mobilitazione per il ''no'' al referendum costituzionale

Si parlerà anche dell'accordo TTip
Articolo pubblicato il 11-07-2016 alle ore 15:51:00
Parte da Gattinara la mobilitazione per il ''no'' al referendum costituzionale 2
Mirko Busto

Inizia anche in provincia di Vercelli una serie di eventi targati Movimento 5 Stelle e dedicati al referendum costituzionale che si terrà a ottobre. Per la Valsesia, la prima serata è fissata per sabato 23 luglio alle 21 a Gattinara, all'Enoteca regionale di corso Valsesia. L'evento avrà come relatori due parlamentari pentastellati: il senatore novarese Carlo Martelli e il deputato vercellese Mirko Busto.

«Scarsa rappresentanza popolare, risparmio per le casse statali quasi inesistente, possibilità per i politici corrotti di far uso dell'immunità parlamentare: sono questi i punti inaccettabili della riforma costituzionale proposta da un governo inefficiente e al servizio delle lobby. Come cittadini nelle istituzioni spiegheremo in che cosa consiste il referendum e perché si deve votare no a una riforma che ci porterà sempre più lontano dalla democrazia» affermano Martelli e Busto.

Nella serata si tratterà anche il tema del TTIP, un accordo commerciale tra Stati Uniti e Unione Europea che secondo numerosi esperti potrebbe dare un colpo mortale al Made in Italy, alla nostra economia e addirittura alla salute pubblica. Il senatore Carlo Martelli e il deputato Mirko Busto spiegano: «È importante che ci sia una mobilitazione dei cittadini dal locale al nazionale per fermare quest'accordo. Qualora il TTIP entrasse in vigore, con l'invasione di prodotti esteri di scarsa qualità, ci sarebbero numerosi svantaggi per i produttori e per i consumatori locali».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...