Notizia Oggi

Stampa Home

Partigiano Inverno è ora un cortometraggio

Il romanzo di Giacomo Verri nel documentario di Lilian Lotichius
Articolo pubblicato il 24-02-2016 alle ore 12:45:14
"Partigiano Inverno" è ora un cortometraggio 3
Lilian Lotichius e Giacomo Verri

La genesi di “Partigiano Inverno”, gli eventi della Resistenza in Valsesia cui è ispirato, la scelta di utilizzare una lingua “aggressiva, fortemente espressionistica, per far comprendere la deformità del male”: sono alcuni degli elementi che emergono dal documentario che racconta il primo romanzo di Giacomo Verri. Un cortometraggio, ora on-line, girato a Borgosesia, che è sunto del lavoro di una studiosa olandese che ha firmato un master di letteratura italiana incentrato sui libri che raccontano la Resistenza.

“Partigiano Inverno”, pubblicato nel 2012 e finalista al “premio Calvino”, intreccia le vicende di tre personaggi: un ragazzino innamorato, un giovane irrequieto e un pensionato mite e disorientato. Tre generazioni a confronto, calate nella realtà valsesiana,  in uno dei momenti più importanti e difficili della storia del nostro Paese: la lotta di Liberazione. Uno spaccato da cui emerge, in tutta la sua drammaticità, la fucilazione del 22 dicembre 1943. E proprio dal luogo dell'eccidio, la chiesa di Sant'Antonio, prende forma il documentario, che alterna le parole di Verri con brani del libro e immagini riprese nei dintorni della città.

L'autrice, Lilian Lotichius, nell’ottobre scorso è stata a Borgosesia insieme alla troupe - l'operatore Gijs Besseling e il tecnico del suono Kasper Koudenburg - per riprese e intervista. Il lavoro di Lotichius segue il master di letteratura italiana all’Università di Amsterdam, culminato nella tesi “…e non erano più esseri umani”. L’impatto del male sui partigiani in alcuni romanzi neorealistici e contemporanei, in cui l'analisi di “Partigiano Inverno” è parte predominante.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...