Notizia Oggi

Stampa Home

Per Gattinara la migliore Festa dell'uva degli ultimi 15 anni

Complici le temperature agostane e un programma fitto di appuntamenti
Articolo pubblicato il 15-09-2016 alle ore 12:11:54
Per Gattinara la migliore Festa dell'uva degli ultimi 15 anni 2
Un momento dell'ultima edizione della Festa dell'uva

La miglior festa dell’uva degli ultimi 15 anni. Il primo cittadino gattinarese, Daniele Baglione, non ha dubbi sull'ottima riuscita della manifestazione. I corsi già da venerdì sera erano letteralmente gremiti di persone. Complice, va detto, anche il caldo. Temperature agostane e una partenza col botto già da venerdì sera hanno accompagnato il via della 34ª edizione della kermesse che non ha deluso le aspettative.

Oltre al consueto “boom” di presenze serali, quest’anno l’organizzazione ha saputo prevedere alcuni intrattenimenti anche il sabato mattina, che solitamente trascorreva sonnacchioso in attesa della notte clou, mentre già da diverse edizioni la domenica è davvero ricca di appuntamenti per ogni fascia d’età. Rimangono da risolvere alcune questioni, su cui nessun organizzatore può mettere mano: venerdì sera i due parcheggi collegati dalle navette gratuite (polo di Protezione civile e area industriale) erano semideserti; in compenso diversi automobilisti hanno preferito girare a vuoto per lungo tempo in centro e inventarsi parcheggi al di sopra di ogni immaginazione. E poi gli odori: in alcuni punti del centro (anche lungo i quattro corsi) già sabato mattina c’erano forti puzze di urina, oltre ai soliti bicchieri abbandonati ovunque.

Per il resto la Festa dell’uva è trascorsa serena, raccontata minuto per minuto sui social dai gattinaresi e non solo, oltre che dagli amministratori comunali, che hanno proposto anche delle “dirette” su Facebook e posato per centinaia di selfie con gattinaresi e turisti. Le taverne hanno lavorato con cura nell’allestimento delle loro strutture, facendo percepire ai visitatori il piacere dell’ospitalità e soprattutto della buona cucina e del buon bere. Sono loro il biglietto da visita della kermesse gattinarese. Ottima l’animazione delle street band che sono diventate il filo conduttore della manifestazione: sono pochi elementi, a volte meno di dieci, ma con i loro strumenti riescono a coinvolgere un’intera piazza. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...