Notizia Oggi

Stampa Home
A Ghemme si può

Per la festa mi affitto la piazza

Articolo pubblicato il 04-11-2015 alle ore 10:27:52
Per la festa mi affitto la piazza 3
Scorcio di piazza Cavour

Che si tratti di una manifestazione o di un concerto, di un matrimonio o semplicemente dell'esigenza di disporre di uno spazio dove far parcheggiare i mezzi agli invitati non fa differenza. Da oggi, infatti, è possibile, versando un contributo alle casse dell'amministrazione ghemmese, affittare le piazze cittadine. 

Chiunque, quindi, potrà chiedere la chiusura parziale o totale di piazza Castello, piazza Cavour o piazza Antonelli: nel caso di piazza Cavour il canone è di 250 euro, ridotti a 100 in caso di chiusura  mattutina (dalle 7 alle 13), pomeridiana (13-19) o serale (19-24); per piazza Castello, 900 euro per l'intera giornata, 350 per ciascuna delle tre fasce orarie; piazza Antonelli 300 euro tutto il giorno, 150 per ciascuna delle tre fasce orarie. Per piazza Castello è anche possibile richiedere una chiusura parziale della piazza, vale a dire nel tratto compreso ta via Marino del Grade e via Gaudenzio Ferrari: l'importo è di 300 euro per l'intera giornata, 150 per ciascuna delle tre fasce orarie. La tariffa per l'utilizzo esclusivo del portico del Giardino Gianoli è di 150 euro al giorno mentre l'occupazione dell'intero parco è di 300 euro. Per le associazioni a scopo sociale o di promozione del territorio e delle tipicità è prevista una riduzione.

Tags: ghemme,piazza,affitto

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...