Notizia Oggi

Stampa Home

Perde a poker, dà fuoco alla cella in cui è recluso

Nel mese di gennaio la polizia penitenziaria aveva scoperto una "bisca clandestina" dentro il carcere
Articolo pubblicato il 09-04-2016 alle ore 19:16:36
Perde a poker, dà fuoco alla cella in cui è recluso 2
Foto d'archivio

Ci sarebbero dei debiti di gioco dietro all'assurdo gesto di un detenuto del carcere di Biella. L'uomo, che è di origini rumene, ha infatti dato fuoco ai propri effetti personali provocando un incendio nella cella in cui era recluso.

Il detenuto è stato salvato dagli agenti della polizia penitenziaria, che si sono subito accorti dell'incendio. E' stata sempre la polizia penitenziaria, non più di due mesi fa, a scoprire che all'interno del carcere biellese si giocava clandestinamente a poker. Chi perdeva doveva consegnare cibo e sigarette ai vincitori.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...