Notizia Oggi

Stampa Home

Piscina di Gattinara, estate buona ma non da boom

Al Palazzetto sono tante le attività sportive che si possono praticare
Articolo pubblicato il 21-08-2016 alle ore 16:22:01
 Piscina di Gattinara, estate buona ma non da boom 2
E' sempre bello andare in piscina

Dalle arti marziali alla ginnastica artistica, dalla pallavolo alla danza: il Palazzetto dello sport di Gattinara è un punto di riferimento per gli sportivi. Ma non solo: in estate, con l’apertura delle piscine, il palazzetto diventa anche il “rifugio” ideale dal caldo dove trascorrere qualche ora di relax. 

«L’affluenza in piscina per questa stagione è media – spiega Franco Barattino, presidente dell’Asd Taekwondo, che si occupa della gestione del palazzetto – probabilmente anche per via della crisi: in questo momento ci sono molte persone che cercano di essere parsimoniose, quindi tanti magari vanno al fiume piuttosto che in piscina». E pure il meteo, naturalmente, influenza l’andamento delle piscine: «Anche in questo caso questa stagione si rivela nella media – osserva Barattino – dipende molto dagli anni. Due anni fa, per esempio, aveva sempre fatto brutto. L’anno scorso, al contrario, sempre bello. Quest’anno è una via di mezzo». 

Qual è l’ utente medio della piscina del Palazzetto, nota come “Acqua moon”? «Vengono soprattutto famiglie – riferisce il presidente – in particolare durante il fine settimana, mentre nel corso della settimana ci sono tanti ragazzi giovani». La struttura si compone di sole piscine all’aperto: c’è una vasca più grande, da 12 metri e mezzo per 25, e da tre vasche più piccole, da 4 metri per 6, ideali per i bambini. La stagione va dalla prima settimana di giugno all’ultima di agosto. Costruita fra i 25 e i 30 anni fa, di proprietà comunale, la piscina, insieme all’intero palazzetto, è stata affidata in gestione alla Taekwondo quindici anni fa. «Questo sarà l’ultimo anno – annuncia Barattino – da settembre, infatti, subentrerà a noi l’Accademia dello Sport, gruppo di associazioni di cui facciamo parte e con cui collaboriamo da sempre». 

Mantenere una piscina non è un lavoro da poco: «Ci occupiamo di tutto – spiega Barattino – dall’assicurazione alla gestione delle pulizia, fino al personale. Abbiamo una persona assunta per tutto l’anno e poi lavoratori per la stagione». Se un tuffo in piscina è l’attività più naturale nel periodo caldo, non mancano però le occasioni di fare altri sport anche in estate: ha infatti riscosso successo il “centro estivo” organizzato al Palazzetto, che ha offerto ai ragazzi la possibilità di praticare vari sport mediante un calendario settimanale, per provare nuove attività o tenersi in allenamento. I ragazzi tra la prima elementare e la terza media hanno potuto trascorrere giornate in compagnia fra compiti, bagni in piscina, giochi e, naturalmente, sport.

«Come tutti gli anni, questo servizio è stato molto sfruttato – racconta Barattino – a luglio, in particolare, c’è stato un pienone e abbiamo ancora fra i cinquanta e i sessanta bambini. Si tratta di un modo per offrire un punto di riferimento alle famiglie con genitori che lavorano, permettendo ai ragazzi di fare esperienze positive e in sicurezza grazie al controllo degli istruttori».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti
  1. Perde la vita dopo lo schianto...

    Perde la vita dopo lo schianto... (letto 1 volte)

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...