Notizia Oggi

Stampa Home

Plello, torna il tour in frazione ''Camminar suonando"

Una passeggiata fra musica, natura, arte e gastronomia
Articolo pubblicato il 04-05-2016 alle ore 10:20:53
Plello, torna il tour in frazione ''Camminar suonando" 2
Un momento della passata edizione di ''Camminar suonando"

Manca poco più di un mese al nuovo appuntamento con il “Camminar suonando”. La manifestazione verrà proposta per il quinto anno dalle associazioni di Plello, che accompagneranno i partecipanti sui sentieri della frazione per una passeggiata fra musica, natura, arte e gastronomia. La data da segnare sul calendario è quella di giovedì 2 giugno. 

I volontari delle associazioni del paese sono già al lavoro per pulire e ordinare i sentieri attraverso cui si snoderà il percorso e saranno posizionate le tappe con i banchetti per le degustazioni. Nei prossimi giorni verrà definito il programma, con la conferma dei gruppi musicali che stazioneranno nei punti fissi. Come negli anni passati, anche i partecipanti saranno invitati a prendere parte alla camminata portando i loro strumenti per rendere ancora più musicale e allegra la giornata all'aria aperta.

Tra gli eventi collaterali il raduno della Vespa che celebrerà il settantesimo anniversario della nascita dello scooter Piaggio. Indicativamente il raduno si terrà in mattinata e vi potranno partecipare anche altri modelli di moto, con la possibilità di una sfilata su “due ruote” prima della partenza del “Camminar suonando”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...