Notizia Oggi

Stampa Home

Porta l'amante in un alloggio non suo: e il proprietario lo denuncia

Il titolare era il il suo ex datore di lavoro
Articolo pubblicato il 12-04-2016 alle ore 17:51:25
Porta l'amante in un alloggio non suo: e il proprietario lo denuncia 2
Foto d'archivio

Aveva portato la propria amante in un appartamento per una notte all'insegna della passione. Peccato che quell'alloggio non fosse suo, ma dell’agenzia immobiliare per la quale aveva lavorato fino a poco tempo prima. E peccato anche che sul più bello sia apparso proprio l'ex datore di lavoro in compagnia di clienti interessati all’acquisto dell'immobile.

Protagonisti della singolare vicenda sono due persone residenti in provincia di Biella, entrambi sposati. Il fatto risale al 2013 ma solo ieri è approdato in tribunale: già, perché il titolare dell'agenzia immobiliare nonl'ha presa per niente bene e ha presentato denuncia per occupazione arbitraria e appropriazione indebita (essendosi tenuto le chiavi dopo la cessazione del rapporto di lavoro). Tra l'altro, non era nemmeno la prima volta che l'alloggio veniva usato per questi scopi.

Davanti al giudice l’imputato ha patteggiato due mesi di reclusione (con la condizionale) e 400 euro di multa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...