Notizia Oggi

Stampa Home

Portula e Trivero ricordano Marco, morto a soli 58 anni

Originario di Trivero, faceva parte del consiglio parrocchiale e degli Amici di Castagnea
Articolo pubblicato il 20-03-2017 alle ore 11:39:12
Portula e Trivero ricordano Marco, morto a soli 58 anni 2
Marco Ferla

Lutto in Valsessera e nel Triverese per la morte prematura di Marco Ferla. L'uomo, che aveva 58 anni, viveva a Portula in frazione Castagnea con la sua famiglia. L'uomo ha cessato di vivere all'ospedale di Biella, dove era ricoverato. Persona molto riservata e schiva, aveva lavorato nella ditta “Tallia Delfino” di Strona, che era stata poi chiusa. Originario di Trivero, amava molto il territorio e faceva parte del consiglio parrocchiale e degli Amici di Castagnea, partecipando alle varie iniziative del paese. Chi lo conosce lo ricorda, per esempio, impegnato a fare le caldarroste durante la festa autunnale "Castagnea e le sue castagne" e in altri appuntamenti.

«Faceva parte del consiglio parrocchiale - ricorda Barbara Passuello, priore e membro del Comitato festeggiamenti - sin dalla sua costituzione, dall'inizio degli anni Novanta, era attivo nel gruppo Amici di Castagnea. Marco era un uomo semplice e sempre disponibile nelle varie iniziative che si organizzavano, anche ultimamente, quando la salute era venuta un po' a mancare. Chi lo conosceva non poteva non provare affetto nei suoi confronti. Per la nostra comunità è davvero una grande perdita e siamo tutti vicini alla sua famiglia».

L'uomo lascia nel dolore la moglie Piera, i figli Andrea e Valentina, la mamma Clara, il fratello Paolo, che è stato presidente dell'Avis di Trivero, il suocero Giovanni, il cognato Silvano e tutti i parenti. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...