Notizia Oggi

Stampa Home

Portula, tanti ricordi per "Bracco", morto a soli 59 anni

Aveva lavorato nel lanificio Zegna
Articolo pubblicato il 04-04-2016 alle ore 20:00:45
Tanti ricordi per "Bracco", morto a soli 59 anni 2
Enrico Galfione Lomo in una vecchia foto

Tanti ricordi ancora per Enrico Galfione Lomo, morto la scorsa settimana a soli 59 anni a Portula: un personaggio conosciuto da tutti in paese e a Trivero, anche se per tutti era "Bracco". Aveva lavorato per anni al lanificio Zegna, e per un lungo periodo era stato anche uno dei dirigenti della squadra di calcio del Trivero. All’epoca era presidente Silvio Caparoni, che lo ricorda così: «Abbiamo lavorato a lungo nella stessa ditta, poi aveva collaborato anche nella squadra di calcio quando ancora c’era il Trivero e si giocava nel campo di Ferrero».

Erano gli anni Ottanta e Novanta, ed Enrico Galfione si occupava un po’ di tutto: l’importante per lui in fondo era stare in compagnia e in mezzo alla gente. Proprio per questo prendeva parte anche a diverse gite che venivano organizzate dalle associazioni di volontariato di Trivero o di Portula. Era una persona che alla fine era conosciuta da tutti: lo si poteva trovare nel tempo libero al bar o in qualche pizzeria tra Trivero e Portula, in giro con la sua utilitaria rossa.

«Quando l’ho conosciuto io lo chiamavamo già tutti "Bracco" - spiega ancora Caparoni -. Francamente non so da dove derivasse il suo soprannome. Era comunque una persona alla mano a cui piaceva la compagnia».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...