Notizia Oggi

Stampa Home
C'è tempo fino a domani per candidarsi

Poste Italiane cerca postini anche a Vercelli, Novara e Biella

Moltissime le sedi di lavoro in tutta Italia
Articolo pubblicato il 05-01-2016 alle ore 14:42:40
Poste Italiane cerca postini anche a Vercelli, Novara e Vercelli 3
Immagine di repertorio

Scadrà domani il bando di Poste Italiane per la ricerca di portalettere. Moltissime le città coinvolte nel reclutamento: tra queste anche Vercelli, Novara e Biella. I candidati ritenuti idonei saranno assunti a tempo determinato a partire dal febbraio prossimo: la durata del contratto dipenderà dalle specifiche esigenze dell’azienda. 

Per candidarsi occorre collegarsi al sito di Poste italiane, selezionare la voce "Lavora con noi" e inserire il proprio curriculum.

Requisiti  richiesti, diploma con voto non inferiore a 70/100 o laurea, anche triennale, con votazione minima di 102/110. Indispensabili la patente di guida e un certificato medico. Inoltre, il candidato dovrà essere in grado di guidare il motomezzo aziendale, capacità che sarà verificata con una prova. Non sono indicati limiti di età. 

La selezione prevede un test attitudinale, un colloquio e una prova col mezzo aziendale. Il processo inizia con una mail inviata al candidato da SHL Italy S.r.l. Unipersonale, società incaricata da Poste Italiane all'inoltro del test di selezione: la comunicazione conterrà sia l’indirizzo internet cui collegarsi per sottoporsi al test sia le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. Chi supererà il test attitudinale on line, sarà contattato dal personale di Poste Italiane per il colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo. 

Informazioni al link: https://erecruiting.poste.it/posizioniAperte.php  

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...