Notizia Oggi

Stampa Home

Postua vuole rilanciare il mercato ambulante

Articolo pubblicato il 01-09-2017 alle ore 11:39:35
Postua vuole rilanciare il mercato ambulante 2
Postua vuole rilanciare il mercato ambulante 2

Potenziare il mercato ambulante di Postua, con più venditori: è l’ipotesi emersa nell’ultimo consiglio comunale. «E’ stata istituita una area mercatale al polivalente con incremento dei servizi di vendita al pubblico» viene spiegato nel documento programmatico. L’obiettivo è dare maggiori servizi ai cittadini, ma anche uno svago per la popolazione anziana e turistica nel periodo in cui il paese di riempie. «L’area mercatale - ricorda il sindaco Maria Cristina Patrosso - non è mai stata veramente usata. Da qualche mese abbiamo messo a disposizione degli ambulanti appunto questa area nel polivalente in modo da non avere bancarelle per le vie del paese». Al momento sono quattro i commercianti che salgono in paese ogni giovedì, ma la speranza è di aumentare la partecipazione. «Ogni tanto - aggiunge ancora Patrosso - proponiamo mercatini per rendere l’area ancora più viva. A Natale avevamo contato circa 26 bancarelle, poi proporremo il mercatino estivo».

Diversi gli interventi attuati nell’ultimo perido sul territorio: per esempio, sono stati realizzati due tratti di muro in via Sant’Antonio per mettere in sicurezza le zone dissestate. In via Borgosesia è stato consolidato il condotto di raccolta acque dissestato dalle piogge. E’ stato già dato incarico per lavori di riordino e sistemazione dei canali delle acque meteoriche presenti in frazione Roncole. Sono stati puliti gli alvei dei rii di Roncole. Inoltre è stata completata la posa del cancello automatico a San Martino e sono state sostituite le griglie deteriorate del tratto di via Bonda. Si è ottenuto l’intervento della Regione per la pulizia e il rifacimento del sentiero che dalle Fucine raggiunge la chiesetta del ferro.

 

Per il futuro, è già stato affidato l’incarico per la progettazione dei parcheggi di Roncole e Fucine, nel frattempo si sono già fatti due atti per l’acquisizione di porzioni di terreno localizzate nelle aree che saranno destinate a parcheggio e non ancora di proprietà del Comune. E’ stato definito all’Unione dei Comuni montani l’intervento di rifacimento e sistemazione di alcuni tratti di strada in località Cravoso e la sistemazione del Ponte Rosso che saranno eseguiti nel periodo autunnale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...