Notizia Oggi

Stampa Home

Prato Sesia, 2500 euro a Cascina Spazzacamini grazie al Carnevale

Articolo pubblicato il 03-12-2017 alle ore 19:12:51
Prato Sesia, 2500 euro a Cascina Spazzacamini grazie al Carnevale  3
Prato Sesia, 2500 euro a Cascina Spazzacamini grazie al Carnevale 3

A cena con il Comitato Carnevale per beneficenza. Sabato scorso il Comitato Carnevale delle Frazioni di Prato Sesia ha ospitato nella “Briosca di Bundansia”, ossia il suo ritrovo nelle ex scuole della frazione Baragiotta, una cena benefica a base di specialità e prodotti locali. Il ricavato è stato devoluto all’Anffas Valsesia, affinché possa ristrutturare una parte della Cascina Spazzacamini. Grazie all’ottantina di persone presenti, sono stati raccolti circa 2.500 euro. «Questa cifra contribuirà alla ristrutturazione di una parte della Cascina destinata a ospitare i ragazzi diversamente abili al lavoro – spiega il consigliere Mauro Campora – ci sono in programma diversi progetti a lungo termine per favorire l’impegno di questi ragazzi al termine del percorso scolastico». Al momento è in corso di realizzazione il progetto: l’idea è quella di iniziare i lavori nell’arco del prossimo anno.

Il prossimo evento che coinvolgerà la Cascina Spazzacamini è il pranzo di Natale di domenica 17 dicembre, che seguirà la messa. Al momento è in corso di definizione il luogo di ritrovo. È comunque già possibile chiamare direttamente la Cascina per avere informazioni o prenotare. Il pranzo è aperto sia ai soci che ai simpatizzanti.

Attualmente, la Cascina ospita venti persone, di cui tredici in via residenziale e sette per attività diurne. Fra i progetti in corso tenuti da Anffas Valsesia, si possono ricordare “Una speciale normalità”, attivo nella sede di Serravalle, volto a sviluppare al massimo le potenzialità delle persone diversamente abili in ambito sociale e relazionale; “Etichett…Abili”, con cui alcuni ragazzi diversamente abili ricevono competenze tecniche specifiche in un’ottica di integrazione anche lavorativa; “Sotto-sopra”, che mira a permettere a persone diversamente abili di mettersi in gioco come volontari.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...