Notizia Oggi

Stampa Home
Un avvocato offre 17mila euro per i ricordi della squadra

Pray, i cimeli della Pro Vercelli finiscono a Parma

In Valsessera l'asta fallimentare della storica società calcistica
Articolo pubblicato il 12-01-2016 alle ore 16:12:34
Pray, i cimeli della Pro Vercelli finiscono a Parma 2
Foto d'epoca della Pro Vercelli

Beffato il Comune di Vercelli: i cimeli della vecchia Pro sono stati assegnati a un avvocato 44enne di Parma, Stefano Delsignore, che ha offerto 17mila per uno stock di un centiaio di pezzi che facevano la storia della società calcistica poi fallita e rimpiazzata dalla nuova Pro Vercelli. La singolare asta si è tenuta a Pray, nello studio del commercialista Gianni Ciliesa, incaricato dela gestione del fallimento. Tra i vari cimeli ci sono anche i sette scudetti vinti in serie A da Silvio Piola e compagni  tra il 1908 e il 1922, senza dimenticare il successo più recente: lo scudettino di serie D del 1994 conquistato dalla squadra allenata dal sergente di ferro Sergio Caligaris.

Delsignore è lontano parente di Mario Ardissone, che militava nella Pro negli anni Venti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...