Notizia Oggi

Stampa Home
Si pensa che i vantaggi economici sarebbero decisivi

Pray rilancia l'idea del Comune unico della Valaessera

Si vuole organizzare un incontro pubblico per confrontarsi sui pro e sui contro
Articolo pubblicato il 16-01-2016 alle ore 21:14:16
Valsessera, si fa strada l'idea del Comune unico 3
Veduta dell Valsessera

Un Comune unico che coinvolga buona parte della Valsessera e anche Trivero. E' un progetto che piace soprattutto a Pray, con il vice sindaco Gianfranco Mencattini che annuncia di voler mettersi all’opera per organizzare un incontro volto a informare i cittadini sulle opportunità dell’unione dei territori. Oggi sono nove i Comuni che compongono idealmente la Valsessera, e tutti con le stesse difficoltà nel reperire fondi e far quadrare i bilanci.

Il primo passo sarà quello di coinvolgere i rappresentanti del Parlamento e della Regione della zona, ma anche gli amministratori locali. Con la fusione verrebbe allentato di molto il famigerato Patto di stabilità e ci sarebbero più soldi da investire sul territorio anche in considerazione del fatto che verrebbero stanziati contributi per il nuovo Comune. Questo perché lo Stato incentiva queste operazioni.

E l’autonomia di ciascuna amministrazione sarebbe comunque salvaguardata: anche i piccoli Comuni manterrebbero una rappresentanza obbligatoria nel futuro consiglio, inoltre gli uffici comunali non sparirebbero. Il servizio continuerebbe a rimanere attivo sul territorio. Nel Biellese solo Mosso e Pistolesa e, di recente Lessona e Crosa – oltre a due piccoli Comuni della Valle Cervo – sono riusciti a unirsi.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...