Notizia Oggi

Stampa Home

Pray, telecamere in rete per fermare ladri e vandali

Il server è in municipio
Articolo pubblicato il 17-05-2016 alle ore 15:57:00
Pray, telecamere in rete per fermare ladri e vandali 2
Pray, telecamere in rete per fermare ladri e vandali 2

«Mettiamo in rete le telecamere del paese per essere più sicuri». E’ l’appello che il vice sindaco di Pray Gianfranco Mencattini lancia ai propri concittadini. «Il Comune ha iniziato a investire sulla videosorveglianza - spiega -. Altre telecamere verranno posizionate a breve in alcuni punti strategici del territorio, per ora ci siamo concentrati nel centro». Ma anche i privati possono contribuire: «Chi ha già un sistema di videosorveglianza sulla via pubblica o chi è intenzionato a installarlo può chiedere informazioni in municipio per mettere in rete la sua telecamera con quelle del Comune. In questo modo avrà anche un risparmio nella gestione e contribuirà a creare un territorio più sicuro».

Il server con i monitor si trova nel palazzo comunale e rappresenta un valido aiuto in caso di indagini, ma soprattutto rappresenta un importante deterrente. «Già alcuni privati si sono fatti avanti - spiega -. Cerchiamo collaborazione anche nelle frazioni». 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...