Notizia Oggi

Stampa Home

Pray in primavera lavori per i detriti nel Sessera

Articolo pubblicato il 03-02-2018 alle ore 19:01:40
Pray in primavera lavori per i detriti nel Sessera 3
Pray in primavera lavori per i detriti nel Sessera 3

Un contributo di 51mila euro per mettere in sicurezza il torrente Sessera: destinatario il Comune di Pray. «Sono stati assegnati dalla Regione Piemonte al Comune di Pray 51mila euro destinati alla messa in sicurezza in alcuni tratti del torrente Sessera nella parte che attraversa il centro abitato del paese», spiega il sindaco Gian Matteo Passuello.

I lavori che saranno avviati in primavera consentiranno di risolvere alcune criticità dovute ad accumuli di inerti creati nel tempo dalle varie piene, che di fatto, avevano deviato il corso del torrente in prossimità del nuovo argine a monte dell’abitato e ridotto la sezione idraulica in prossimità di un ponte in località Pianceri.

«Le risorse assegnate consentiranno inoltre di provvedere alla rimozione della vegetazione cresciuta in alvo nel tempo, che potrebbe creare potenziali ostruzioni e quindi pericolo in caso di possibili piene», riprende Passuello. Proprio qualche mese fa il primo cittadino si era detto preoccupato per le condizioni del ponte di Pianceri con il rischio di creare un effetto diga. I soldi sono arrivati e ora si potrà procedere alla messa in sicurezza.

E sempre in termini di sicurezza del torrente si registra una buona notizia con l’approvazione del progetto Rendis che coinvolgerà tutto il fiume da Coggiola fino a Borgosesia. Il ministero dell’Ambiente ha finanziato con 305.000 euro il progetto esecutivo per l’intervento - da 6,4 milioni di euro - che permetterebbe di scongiurare una volta per tutte il rischio piena del torrente.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...