Notizia Oggi

Stampa Home
Polizia

Presi i ladri rumeni di profumi e prodotti per l'igiene personale a Vercelli

Determinante la prontezza di riflessi della guardia del supermercato
Articolo pubblicato il 15-02-2016 alle ore 17:19:38
Presi i ladri di profumi a Vercelli
Presi i ladri di profumi a Vercelli

Hanno rubato da un supermercato di Vercelli profumi, dentifricio, spazzolini per un valore di 500 euro, ma ad attenderli fuori c'era la volante della Polizia. E' successo domenica intorno alle 13  quando quattro soggetti di nazionalità rumena  hanno tentato di asportare beni non alimentari per un valore complessivo di circa 500 euro: prontissimi sono stati gli addetti alla sicurezza dell’esercizio pubblico che hanno immediatamente contattato le Volanti della Polizia di Stato, subito intervenute per rintracciare e bloccare i malviventi.
I quattro avevano utilizzato borse-frigo per occultare la merce e passare indenni al controllo antitaccheggio: il solerte addetto alla vigilanza aveva però notato qualcosa di strano, bloccando uno dei soggetti per chiedere conto della sua fretta nel volere uscire da una uscita di sicurezza laterale.  Gli altri si davano invece a precipitosa fuga. Purtroppo per loro ad attenderli fuori dal supermercato c’era la ‘Volante’ della Questura.
All'interno dei borsoni vi erano  quarantadue tubetti di dentifricio, dodici confezioni di lamette da barba, sette confezioni di crema mani, tredici deo-rollon, sedici confezioni di profumo “Fiore”, venti confezioni di profumo al muschio bianco, ventitré alla mirra e diciotto all’orchidea, per un valore totale di 500 euro circa.
In Questura si è scoperto che tre dei soggetti avevano altri precedenti per reati predatori: avevano inoltre una tronchese nel vano bagaglio della vettura utilizzabile per commettere furti. Alla fine sono stati denunciati.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...