Notizia Oggi

Stampa Home
LAnpi organizza un incontro per mostrare anche esperienze positive di accoglienza

Quarona, l'altro volto dell'immigrazione

Ci saranno il sindaco di Madonna del Sasso e il parroco di Maggiora
Articolo pubblicato il 03-12-2015 alle ore 21:30:06
Quarona, l'altro volto dell'immigrazione 2
Foto d'archivio

Un incontro per capire che l'accoglienza di migranti può essere meno drammatica di quello che si teme. Lo sta organizzando l'Anpi di Quarona, in collaborazione con Cgi Valsesia e Vercelli, Cisl di Borgosesia, Arci, Libera e Arcigay Rainbow Valsesia. L’appuntamento è per giovedì 10 dicembre alle 21 al salone Sterna. «Tutti i cittadini sono invitati a partecipare - dicono i promotori - perché informarsi è l’unica strada che conduce dentro la realtà dei fatti abbattendo barriere e pregiudizi e permettendo di recuperare serenità e sicurezza».

E’ prevista la presenza del sindaco del comune della Madonna del Sasso, Ezio Barbetta, e del parroco di Maggiora, don Salvatore Gentile, che porteranno l’esperienza delle loro comunità che da tempo accolgono rifugiati. Interverranno inoltre il responsabile del settore immigrazione per la Cgil Piemonte, Sow Lamine, Nadia Masiero, responsabile Anolf Cils zona Vercelli e Borgosesia, e Andrea Trivero, presidente dell’associazione Pacefuturo di Pettinengo che si occupa di accoglienza nella provincia di Biella. Interverrà anche il sindaco di Quarona. Fungerà da moderatore Giancarlo Zamboni.

«Riteniamo che sia assolutamente necessario fare luce su tutti gli aspetti, anche quelli legislativi, di una questione che la nostra comunità deve affrontare e che ascoltare le esperienze di chi lavora sul campo sia il modo migliore per vivere con serietà e serenità la sfida cui la storia ci chiama».

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...